Accolto dalle sirene dei mezzi del distaccamento di Saronno Matteo di Tommaso, il vigile del fuoco che ha corso 60 chilometri in memoria di Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, uccisi dal crollo della cascina a Quargnento.

Accolto dalle sirene al termine della sua impresa

In sole 7 ore e 42 minuti di Tommaso ha attraversato tutta la provincia di Varese. L’atleta era partito alle 7 del mattino di domenica primo dicembre dal distaccamento dei Vigili del fuoco di Luino. Passando da Brinzio, Varese e via sulla Varesina è arrivato fino alla sede di Saronno dove ad attenderlo c’erano i colleghi di servizio, che l’hanno salutato accendendo le sirene dei mezzi proprio mentre lui entrava dal cancello.

Una prova dura, ma di Tommaso non era solo

“La prova – riferisce lo stesso protagonista – è stata particolarmente impegnativa causa le avverse condizioni meteorologiche, infatti per tutta la giornata la pioggia battente e le basse temperature non hanno reso l’impresa facile”. A dargli supporto per tutto il tragitto diversi colleghi che si sono dati il cambio.

Leggi anche:  Olimpiadi 2026: la Valtellina guarda al futuro

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE