Legnano, due giovani studenti dell’Isis Bernocchi hanno presentato il loro speciale progetto al vicepresidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala.

Legnano: il progetto ideato

E’ un lanciatore di nano satelliti che permette di risparmiare e di accedere più facilmete allo spazio quello ideato da due studenti 18ennei del Bernocchi di Legnano, Matteo Bonissi e Raffello Manoli, insieme al loro team – come verrà spiegato nell’articolo di Settegiorni Legnano-Altomilanese in edicola da venerdì 11 gennaio. Un progetto che è stato presentato al vicepresidente della Regione, Fabrizio Sala, nella giornata di oggi, martedì 8 gennaio 2019.

La soddisfazione di Sala

Un plauso per questo nuovo progetto dei giovani studenti legnanesi arriva da Fabrizio Sala, che sui social scrive: “Hanno solo 18 anni. Era piena notte quando mi hanno mandato una mail descrivendomi, convinti e appassionati, il loro progetto. Ho voluto incontrarli. Matteo, Raffaello e il loro team sono gli inventori di un lanciatore di nano satelliti che permette di risparmiare e di accedere più facilmente allo spazio. Un’idea nata nei corridoi dell’Isis Bernocchi di Legnano, nei corridoi per davvero dicono loro, che oggi è una grandissima realtà e si chiama Industrie Gotospace! Quella che vedete nella foto è la camera di combustione di un razzo sonda che presto vorrebbero lanciare nello spazio ricavata dalla metà di un estintore. Dalla parte di questi preziosi talenti!!”.

Leggi anche:  Inaugurata a Gerenzano l'opera di Francesco Fazio

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE.