Da sabato inizia il servizio dei Vigili del Fuoco volontari di Tradate: l’annuncio durante le celebrazioni di Santa Barbara a Varese.

Vigili del Fuoco finalmente a Tradate


Vigili del Fuoco, si parte. Sabato 7 dicembre si insedieranno nella sede temporanea di via Isonzo i 26 volontari che andranno a costituire il primo nucleo dei Vigili del Fuoco tradatesi. Ad annunciarlo stamattina durante le celebrazioni per Santa Barbara, e per l’80esimo anniversario dei Vigili del Fuoco il comandante provinciale Antonio Albanese, che ha ringraziato l’Amministrazione di Tradate “per il notevole impegno, anche economico, profusi nell’ultimo anno che consentirà a breve di coronare un sogno a lungo inseguito”. Del distaccamento infatti si parla in città da oltre 10 anni, e il dicembre scorso era arrivata la sua istituzione con il decreto firmato dall’allora Sottosegretario del Ministero dell’Interno Stefano Candiani, ex sindaco tradatese, ringraziato da Albanese per il suo lavoro al fianco del Corpo Nazionale nell’ultimo anno.

LEGGI ANCHE: Vigili del Fuoco Tradate, Brianza: “Ora avanti con la caserma, la Regione c’è”

Leggi anche:  La mobilità elettrica torna in piazza con il campione Laurence Balestrini

Un territorio vasto

Il territorio su cui interverranno i volontari non è dei più semplici a causa di boschi, industrie e importanti arterie viabilistiche. Ed è decisamente vasto: non solo Tradate ma anche Cairate, Castelseprio, Castiglione Olona, Fagnano Olona, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Gornate Olona, Lonate Ceppino, Vedano Olona, Venegono Inferiore e Venegono Superiore.

LEGGI ANCHE: Ultimo sopralluogo per i Vigili del Fuoco: volontari a Tradate dopo Santa Barbara