Ammaraggio drammatico di fronte alle rive di Olcio, frazione di Mandello, questa mattina. Un idrovolante, entrato di punta nell’acqua, si è inabissato nel lago. Terrorizzato ma illeso il pilota, tratto in salvo da una barca in transito che si è precipitata in suo soccorso.

Ammaraggio di fronte a Olcio

E’ accaduto poco prima delle 10.30 come riportato dal Giornale di Lecco. Il velivolo, un ultraleggero a vela capace di atterrare sull’acqua, era decollato dalla pista di Monte Marenzo. Non si conoscono i motivi per cui, giunto sopra Olcio, è planato sul lago.   Anziché restare a galla, si è inabissato. A bordo una sola persona, il pilota, un cinquantanovenne di cui non sono ancora note le generalità.

 Sano e salvo il pilota

E’ stata una signora, raggiunta dalle grida disperate del pilota, che si sbracciava nell’acqua, a far partire la macchina dei soccorsi. Nel frattempo una barca di passaggio, con a bordo due giovani, si è precipitata a trarre in salvo l’uomo, caricandolo a bordo e poi trasportaldolo a riva.

Leggi anche:  Cantieri aperti a San Vittore Olona, si posa la fibra

 

Torna alla home