Danneggiato il Comune di Saronno nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 febbraio: Il consigliere di minoranza indipendente Francesco Banfi interviene a riguardo.

Danneggiato il Comune di Saronno, parla Banfi

“Il nostro municipio, casa di tutti, è stato nuovamente oggetto di danneggiamenti: la condanna deve essere unanime, senza se e senza ma. Ho però letto la nota dell’amministrazione comunale “individuare i colpevoli, come già accaduto in passato” in cui trovo un errore di fondo: è per caso stata emessa una sentenza?
Già in altra occasione l’amministrazione Fagioli ha comunicato di avere identificato i responsabili di altri danneggiamenti: cosa ne è stato? Quella volta alcune scritte erano rivolte contro l’on. Salvini: è stato informato? Ha sporto denuncia contro persone note? Solo una decina di giorni fa la stessa scritta, mano anonima, rinvenuta a Milano ha avuto risalto nazionale: perché quella di Saronno, mano conosciuta secondo Fagioli, non se l’è calcolata nessuno?
Forse l’amministrazione ha prove indiziarie, dei sospetti, nulla di certo, e soprattutto nulla di determinato da un giudice: perché allora fingere di avere in mano chissà che?”

LEGGI ANCHE: 

Leggi anche:  Autovelox distrutto nella notte - LE FOTO

Vandali in municipio a Saronno: con un martello spaccano la vetrata

Raid contro il Municipio di Saronno, il Sottosegretario Candiani: “Identificare subito i colpevoli”

Vandali in municipio a Saronno, le parole del sindaco Fagioli