Furto al circolo ACLI: arrestato un 31enne italiano.

Furto al circolo ACLI

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Luino hanno eseguito un’Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Varese nei confronti di un 31enne italiano, responsabile di furto aggravato.
L’arresto scaturisce da un’indagine dei militari dell’Arma, riguardante diversi furti in abitazione e ai danni di esercizi pubblici, commessi a Luino e nella frazione di Voldomino.

Le impronte digitali

In uno di questi episodi, un furto commesso nei primi giorni di agosto al circoloACLI di via San Pietro, i Carabinieri hanno repertato diverse impronte digitali che, grazie alle analisi del RIS di Parma sono state attribuite al 31enne, poi arrestato. Nell’occasione il ladro si era introdotto nei locali del circolo rompendo il vetro di una finestra con una mattonella, per poi impossessarsi di circa 100 euro e di una decina di bottiglie di alcolici.

Continuano le indagini

Le indagini continuano allo scopo di raccogliere ogni utile elemento investigativo in ordine ai numerosi furti che durante l’estate sono stati messi a segno nel territorio, in particolare nella frazione di Voldomino.

Leggi anche:  Incidente stradale a Gavirate, soccorse tre persone SIRENE DI NOTTE

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE