Sono stati trovati 3 chili di hashish ed il sequestro di 600 euro in contanti.

Inseguimento sull’A8

Nel tardo pomeriggio di venerdì 3 agosto, alle 19.20 circa, gli agenti in forza alla Sottosezione Polizia Stradale di Busto Arsizio – Olgiate Olona, in servizio sull’autostrada A8, in prossimità della barriera di Gallarate Nord, hanno intimato l’Alt ad un veicolo, il quale dopo un primo accenno a fermarsi, è repentinamente ripartito in direzione Varese. La pattuglia, nonostante sia stata speronata, è riuscita a bloccare i malviventi subito dopo lo svincolo di Castronno. A bordo del veicolo è stato immediatamente bloccato uno dei due occupanti, mentre l’altro è stato fermato a circa un kilometro, dopo un inseguimento a piedi.

L’arresto

Il controllo effettuato, ha permesso di accertare il possesso di un quantitativo di circa 3 chili di hashish ed il sequestro di 600 euro in contanti, provento dell’attività illecita. Per tali fatti si è proceduto all’arresto in flagranza ed al loro accompagnamento, su disposizione del magistrato di turno, presso la casa circondariale di Busto Arsizio.

Leggi anche:  Controlli presso esercizi pubblici a Varese

I due soggetti

Si tratta di due persone di cui uno di nazionalità italiana, di 36 anni, residente a Varese e uno di nazionalità marocchina di 26 anni, domiciliato a Bergamo, che dovranno rispondere di possesso di stupefacenti ai fini di spaccio, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.