Insulti razzisti al supermercato Carrefour di Varese: una donna di 40 anni si sarebbe rivolta al cassiere di colore con la frase “Non voglio essere servita da un negro”

Insulti razzisti al supermercato

“Non voglio essere servita da un negro”. La frase razzista sarebbe stata pronunciata da una 40enne del varesotto contro un giovane cassiere nordafricano di 28 anni in un supermercato di Varese della catena Carrefour.

La lattina di birra

Il cassiere di colore, che in quel momento (le 12.30 di giovedì scorso), era l’unico a cui i clienti potevano rivolgersi, avrebbe cercato di convincere la donna ad ultimare la spesa. La 40enne, di tutta risposta, avrebbe continuato a protestare, tanto che lo stesso dipendente del negozio ha deciso di chiedere l’intervento delle forze dell’ordine per calmarla. A quel punto, la donna avrebbe addirittura reagito scagliandogli contro una lattina di birra.

La denuncia

La vicenda si è conclusa con una denuncia che i dirigenti del punto vendita hanno presentato ai Carabinieri, consegnando anche le registrazioni delle telecamere del supermarket. Numerose le attestazioni di stima per il cassiere coinvolto nell’episodio razzista, considerato da tutti un ragazzo in gamba e un grande lavoratore.

Leggi anche:  Giovanissimi costretti alla roulette russa per un debito di droga FOTO VIDEO

LEGGI ANCHE: Estorsione e spaccio stupefacenti: blitz dei Carabinieri 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE