Investito in bici alla rotonda tra il Sempione e viale Cadorna a Legnano: Luca Ferrario, 28 anni, di Nerviano, era ex ciclista e direttore sportivo del Biringhello. L’incidente la mattina di sabato 3 agosto 2019.

Investito in bici a Legnano, Luca è grave

Le sue condizioni erano gravissime. E restano tali. E’ Luca Ferrario, 28 anni, di Nerviano, il ciclista investito alla rotonda tra il Sempione e viale Cadorna a Legnano la mattina di sabato 3 agosto 2019. La dinamica dell’incidente è ancora in via di accertamento da parte della Polizia locale, pare che un camion l’abbia agganciato e poi travolto. Il giovane, ex ciclista e ora direttore sportivo della Ciclistica Biringhello di Rho (ha corso nei dilettanti a Busto Garolfo, gareggiando anche a Rescaldina e Nerviano).
Il giovane si trova ancora nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Legnano. I medici lo hanno sottoposto già a due interventi chirurgici, la speranza è quella che si possa riprendere al più presto.

I messaggi di vicinanza

“La notizia di questo grave incidente ci ha lasciato senza parole – commentano dall’Us Nervianese 1919 ciclismo -, forza Luca, questa è una corsa dura e noi facciamo il tifo per te!” . “Tutti i gialloverdi sono vicini aggiungono dalla società ciclistica Biringhello”. Dal suo letto di ospedale Luca continua la sua battaglia con familiari, amici, compagni di mille corse sempre al suo fianco.

Leggi anche:  Raffica di malori e aggressione SIRENE DI NOTTE

TORNA ALL’HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTR ENOTIZIE