Lutto cittadino per ricordare e onorare il 15enne annegato nel Lago Maggiore. A chiederlo è Progetto Comune.

Lutto cittadino per Lorenzo Schito

La lista civica Progetto Comune, a seguito della tragedia che ha colpito una famiglia cerrese, chiede all’Amministrazione di proclamare una giornata di lutto cittadino per il giorno delle esequie di Lorenzo Schito, annegato domenica 2 giugno 2019 per ricordare e onorare il 15enne.

“L’amore e la vicinanza del paese possono aiutare chi soffre”

“Un modo – spiega il responsabile di Progetto Comune Alex Airoldi – per far sentire il dolore di tutta la comunità, la vicinanza di tutti noi alla famiglia. Vi sono momenti riteniamo in cui l’amore e la vicinanza del paese possono aiutare, anche se di poco, chi soffre. Vi sono momenti in cui la comunità tutta deve tornare a stringersi”.

La ricostruzione dell’accaduto

Stando a una prima ricostruzione fornita dai Vigili del fuoco del distaccamento di Arona, il giovane cerrese stava facendo il bagno con altri suoi coetanei e pare che stesse cercando di raggiungere a nuoto una barca ormeggiata alla boa. I suoi amici lo hanno prima sentito gridare e poi scomparire. La squadra di Arona è intervenuta in pochi minuti con l’imbarcazione dei Vigili del fuoco ormeggiata a pochi minuti di distanza dal luogo dove si trovava il gruppo di ragazzi. I pompieri si sono messi subito al lavoro con l’ausilio di sistemi di ricerca di superficie e hanno allertato immediatamente il nucleo dei sommozzatori dei Vigili del fuoco di Milano. Per il povero ragazzo non c’è stato nulla da fare: il suo corpo senza vita è stato recuperato a cinque metri di profondità.

Leggi anche:  Moto si incastra sul guardrail, giovane ferito LE FOTO

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE