Morti in corsia: in tutto sono 15 gli omicidi di cui è accusato il medico, 12 in ambito ospedaliero e tre all’interno della famiglia dell’ex amante Laura Taroni.

Morti in corsia

Prosegue nel tribunale di Busto Arsizio il processo a carico dell’ex vice primario del Pronto soccorso dell’ospedale di Saronno, il dottor Leonardo Cazzaniga. Oggi, lunedì 11 marzo 2019, in aula sarà sottoposto all’esame l’imputato accusato della morte in corsia di 12 persone e tre nell’ambito famigliare dell’ex amante Laura Taroni. All’inizio del processo, intorno alle 10.30, il dottor Cazzaniga ha ripercorso la sua storia partendo dalla laurea in medicina fino ad arrivare al suo matrimonio. L’ex vice primario sta inoltre ricostruendo i rapporti con i colleghi e il personale infermieristico, verrà sentito sull’argomento per altre tre udienze. Poco prima delle 12 il pubblico ministero ha iniziato a fare domande a Cazzaniga sui vari casi dei pazienti deceduti. In aula sono presenti anche alcuni famigliari delle vittime.

CLICCA QUI PER RIVIVERE TUTTE LE FASI DEL PROCESSO

Leggi anche:  Cuggiono piange Angela, storica postina