Polizia locale, dalla Regione Lombardia 324.500 euro a favore di 22 Comuni tra questi Bollate, Canegrate, Castano Primo, Corbetta, Legnano, Magenta, Novate Milanese, Rho, Sedriano, Senago e Solaro. In arrivo droni, bici elettriche, foto-trappole e defibrillatori contro l’arresto cardiaco.

Polizia locale, nuova strumentazione dal Pirellone

Sono 84 Comuni, in forma singola o associata, a beneficiare del cofinanziamento di Regione Lombardia del bando per l’acquisto di dotazioni tecnico strumentali per l’anno 2019 per i loro comandi di Polizia locale. Tra questi figurano Bollate, Canegrate, Castano Primo, Corbetta, Legnano, Magenta, Novate Milanese, Rho, Sedriano, Senago e Solaro.
Dall’assessorato regionale alla Sicurezza guidato da Riccardo De Corato, 1.240.635 euro ai Comuni. Nel dettaglio, sono 58 i progetti finanziati per i singoli Comuni con una spesa complessiva di 778.251,40; 26 invece gli enti associati, le Unioni di Comuni e le Comunita’ montane che hanno ricevuto finanziamenti per 462.383,98 euro.
Gli 84 Comuni ed enti hanno acquistato: 47 biciclette elettriche, 8 droni, 67 computer portatili, 159 cellulari, 124 tablet, 36 macchine fotografiche digitali, 360 radio portatili, 150 dash cam (telecamera da cruscotto), 440 body cam, 46 defibrillatori, 37 metal detector, 225 fototrappole (utili per le discariche abusive).

Leggi anche:  Paziente picchia medico e scappa

Il commento dell’assessore regionale

“Gli 84 enti partecipanti al bando – dichiara l’assessore De Corato – sono stati tutti assegnatari di cofinanziamento. In tempi molto rapidi abbiamo dato risposte concrete ai Comuni che chiedevano dotazioni strumentali per fronteggiare le varie emergenze in tema di sicurezza. Sono particolarmente soddisfatto dell’iter che si e’ concluso speditamente. Siamo gia’ al lavoro per ripetere questa positiva esperienza anche per il 2020, inserendo tra gli strumenti anche le unita’ cinofile”.