Pregiudicato non potrà entrare a Castano Primo: è pericoloso per la sicurezza pubblica. Lo ha confermato la Questura, dopo la richiesta degli agenti di Polizia locale.

Pregiudicato non potrà entrare in città: l’azione degli agenti

Era fine aprile quando gli agenti della Polizia locale di Castano Primo avevano fermato un pregiudicato italiano di 40 anni e ne avevano chiesto l’inibizione dal territorio comunale. I poliziotti locali avevano infatti fermato il 40enne in atteggiamenti sospetti, mentre era insieme ad un altro pregiudicato tra le abitazioni della zona Nord della città. Insospettiti, gli agenti, dopo alcune ricerche, hanno chiesto al Questore di Milano l’emissione di un foglio di via.

La decisione della Questura

E’ notizia di pochi giorni fa la decisione del Questore, che conferma il foglio di via da Castano Primo per un anno per il 40enne pregiudicato italiano, ritenendolo pericoloso per la sicurezza pubblica.

La soddisfazione del Comando

Soddisfazioneda parte degli agenti e del Comando di Polizia locale cittadino; agenti impegnati quotidianamente nelle attività di prevenzione dei reati, al fine di contribuire allo svolgimento sereno e in sicurezza della vita dei cittadini.

Leggi anche:  Andrea manca da un anno, per lei un ciliegio in oratorio FOTO

Foto di Stefano Jemma