Rapinatore cambia cognome, arrestato a Legnano.

Bloccato il rapinatore che cambia cognome

Il suo è un caso di rapinatore che cambia cognome.  Stiamo parlando dell’uomo, 33 anni, albanese, arrestato il 12 settembre in città dalla Polizia di Stato. Era destinatario, con alias, di un ordine di carcerazione per rapina e lesioni personali commessi nella provincia di Pistoia dovendo scontare 6 mesi di reclusione come residuo di pena.

Il suo piano

Il 33enne, dopo essersi sposato con un’italiana, aveva acquisito un altro cognome: con le nuove generalità era tornato nel paese natio, facendosi riprodurre dalle autorità locali i documenti identificativi (passaporto e carta d’identità). E così, ritornando illegalmente in Italia, avrebbe goduto di una nuova identità “immacolata”.

L’intervento della Polizia

I poliziotti legnanesi hanno però iniziato gli accertamenti. Con l’attività investigativa sono risaliti alla sua identificazione (mediante attività tecniche) e il 33enne è stato arrestato anche per rientro irregolare in Italia visto che era già stato espulso.

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie