Scabbia all’Itis Riva: è stata una mattinata agitata quella di oggi, martedì 16 aprile, all’ingresso dell’Istituto superiore Itis Riva di Saronno, dove alcuni studenti si sono rifiutati di entrare dopo essere venuti a conoscenza di un caso di scabbia diagnosticato negli scorsi giorni.

Scabbia all’Itis Riva: gli studenti vogliono rassicurazioni

Dopo il caso di scabbia diagnosticato all’interno dell’Istituto, un folto gruppo di studenti ha preferito non entrare a scuola, chiedendo, attraverso i suoi rappresentanti, maggiori rassicurazioni e contattando direttamente l’Asl e i Carabinieri. Dopo l’intervento dei vertici scolastici, che hanno rassicurato sulla non pericolosità degli ambienti scolastici, alcuni ragazzi sono entrati, mentre la maggior parte ha preferito rimanere all’esterno dell’istituto.

Scabbia all’Itis Riva: il commento della scuola

“Si comunica a tutte le famiglie che nella giornata odierna, in modo del tutto autonomo e pretestuoso, buona parte degli studenti non è entrata regolarmente a scuola adducendo il motivo di un caso di scabbia avvenuto durante i corsi pomeridiani al Centro Eda (Educazione degli Adulti) incardinato presso la nostra struttura. La segnalazione è arrivata nella giornata di ieri dall’ATS (ex Asl), che ha nel contempo comunicato che non vi è alcun pericolo per gli studenti dei corsi diurni e serali, visto che l’utenza coinvolta è diversa. Le lezioni, per gli studenti che hanno deciso di entrare questa mattina, si sono svolte regolarmente, come regolarmente si svolgeranno nella giornata di domani”, ha fatto sapere il vicepreside Luca Lazzari.

Leggi anche:  Sorprende i ladri in casa: accoltellato un cislaghese

TORNA ALLA HOME E LEGGI ALTRE NOTIZIE