Spogliatoi imbrattati e pali delle porte tagliati: e’ questo il brutto spettacolo che i responsabili della Castellanzese hanno trovato questa mattina allo stadio cittadino. La partita prevista per questo pomeriggio, domenica 31 marzo, è stato spostata al centro sportivo di via Bellini.

Spogliatoi imbrattati e vandalismi allo stadio di Castellanza

Nella notte tra sabato 30 marzo e domenica 31 marzo, ignoti hanno fatto irruzione allo stadio comunale Giovanni Provasi di via Cadorna. Spogliatoi imbrattati e pali delle porte sezionati: è questo quanto avvenuto nella struttura sportiva di Castellanza, poche ore prima di un’altra giornata all’insegna dello sport e della passione calcistica. In attesa di fare chiarezza sul caso, la Castellanzese non si ferma: la sfida odierna contro il Mariano si giocherà infatti regolarmente alle 15.30, ma sul campo sintetico del centro sportivo “La Madonnina” di via Bellini,  che ordinariamente ospita i match casalinghi delle giovanili.

Il commento del sindaco

“Vergogna! Questo non è sport! Questa notte hanno tagliato i pali delle porte e vandalizzato gli spogliatoi dello stadio comunale! Questo per mettere in difficoltà la nostra Castellanzese! Ma a testa alta si va avanti! Siamo vicini e solidali  alla società sportiva Castellanzese”, è il commento pubblicato sulla pagina Facebook del gruppo di maggioranza “Partecipiamo” e del sindaco Mirella Cerini.

Leggi anche:  Indagini in Lombardia, presidente Regione: "Risponderò ai magistrati serenamente"

TORNA ALLA HOME E LEGGI ALTRE NOTIZIE