Tenta la fuga e pone resistenza contro i militari: finisce nei guai un pusher di 23 anni. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Saronno, la scorsa notte, hanno denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale un marocchino 23enne residente a Saronno, regolare, già noto alle forze dell’ordine.

Tenta la fuga: 23enne nei guai

A Gerenzano, a confine con il comune di Saronno, all’interno del parcheggio di una nota zona commerciale, una pattuglia dei Carabinieri, dopo aver notato il soggetto fermo accanto a uno scooter, gli si è affiancato per chiedere i documenti e controllarlo. Fingendo di assecondare la richiesta, il 23enne ha fatto un fulmineo scatto, cercando di guadagnare la fuga, percorrendo di corsa qualche decina di metri. Corsa durata poco, in quanto i carabinieri sono riusciti a bloccarlo e immobilizzarlo, nonostante si dimenasse con l’intenzione di sfuggire alla presa. Posto in sicurezza, il 23enne è stato perquisito e trovato in possesso di circa dieci dosi di cocaina, nonché 70 euro in contante.

La denuncia e il sequestro della droga

Estesa la perquisizione anche allo scooter e all’appartamento in cui lo stesso risiede, non è stato trovato null’altro di rilevante. Condotto nella caserma di via Manzoni, il giovane è stato deferito alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale. La cocaina e il denaro, ritenuto provento di attività illecita, sono stati sequestrati.

Leggi anche:  Ultimo saluto a "la Pinetta" de I Legnanesi FOTO

TORNA ALLA HOMEPAGE E LEGGI ALTRE NOTIZIE