Traffico di droga da Spagna e Marocco, dieci arresti tra Busto Arsizio e Legnano.

Traffico di droga, sgominata bande italo-marocchine

Smantellata la “Vecchia guardia” della droga: dieci arresti dei carabinieri. Alle prime luci dell’alba di mercoledì 22 maggio 2019 i carabinieri del Nucleo investigativo di Varese, con il supporto dei comandi Arma competenti per territorio, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Busto Arsizio nei confronti di dieci persone (otto italiani e due marocchini) ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di traffico di ingenti quantità di sostanze stupefacenti.

Il volume di affari era di circa 100 chili di stupefacenti al mese

L’indagine, denominata “Vecchia guardia” per la presenza di alcuni indagati molto “noti” nell’ambiente del traffico di stupefacenti, ha consentito di far luce sulla presenza, in provincia, di tre gruppi criminali dediti all’importazione di ingenti quantità di hashish e marijuana da rivendere all’ingrosso (per un volume di affari stimato in circa 100 chili di stupefacenti al mese).

Leggi anche:  Marco Bianchi in visita al centro cottura di Legnano

I carabinieri stanno perquisendo le case di altri indagati

Lo stupefacente – grazie ad alcuni intermediari di origine marocchina residenti nell’area di Busto Arsizio e Legnano – proveniva dal Marocco transitando in Spagna, e veniva successivamente rivenduto all’ingrosso a Varese e Milano. In corso perquisizioni presso le abitazioni di altri indagati.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE