Travolto dal cavallo mentre si trovava in un maneggio a Boara Pisani nel Padovano: Alessandro Ferrario, 54 anni e originario di Parabiago, è morto nel pomeriggio di ieri, giovedì 11 luglio 2019.

Travolto dal cavallo: la tragedia al maneggio

L’imprenditore di 54 anni di Parabiago si trovava in un maneggio di Boara Pisani (Padova), dove era intento a filmare la cavalla mentre questa era al passeggio, al fine di promuoverne la vendita. All’improvviso, nel pomeriggio di ieri – giovedì 11 luglio 2019 – si è consumata una tragedia del tutto inaspettata. Dalle testimonianze raccolte dalle Forze dell’ordine, Ferrario sarebbe stato travolto dalla puledra imbizzarrita, che in pochi attimi lo avrebbe colpito con calci e calpestato.

L’arrivo dei soccorsi

Sul posto, dopo che l’animale era stato messo in sicurezza, è giunto un equipaggio in elisoccorso. Purtroppo, nonostante le manovre salvavita e l’attivazione delle procedure di rianimazione, per l’imprenditore non c’è stato più nulla da fare.

Le indagini

Dopo aver eseguito i rilievi di rito, le indagini sono portate avanti dai Carabinieri di Este. Per chiarire nei dettagli la dinamica del terribile incidente le Forze dell’ordine hanno sequestrato le videocamere con i filmati utilizzate per riprendere la puledra. Il corpo di Alessandro Ferrario è stato portato all’obitorio di Rovigo per l’autopsia.

Leggi anche:  Scontro in autostrada, elicosoccorso in azione

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE