Uomo scomparso, visore termico agli infrarossi per cercare Matteo Caccia.

Uomo scomparso, visore termico per cercare Matteo Caccia

Hanno utilizzato anche un visore notturno termico agli infrarossi che permette di individuare presenze di persone anche a notevoli distanze, i Vigili del fuoco impegnati nelle ricerche, nella zona del Bocchetto Sessera (che conosce in quanto vi si recava spesso con la moglie), di Matteo Caccia, 41 anni, di Busto Arsizio, scomparso da dieci giorni.

Le ricerche

L’auto dell’uomo è stata ritrovata lunedì pomeriggio in un parcheggio nei pressi del Monticchio, in provincia di Biella, ed è subito scattato l’allarme. Le speranze si stanno poco alla volta spegnendo con il tempo che passa inesorabile. Anche se di tracce per il momento non ne sono state trovate. Sono state controllate anche delle baite disabitate. A lanciare il primo allarme era stata la madre il 23 agosto. L’uomo, però, risulta scomparso già dal 20 agosto, giorno in cui si era allontanato da casa e si era reso irreperibile. La sua auto è stata ritrovata il 26 agosto.

Leggi anche:  Infortunio sul lavoro: un 18enne in ospedale

L’appello

La moglie, disperata, ha lanciato un appello su “Facebook”. «Questo nella foto è mio marito Matteo Caccia – scrive -, non abbiamo più sue notizie da lunedì 20 agosto. È sparito da Busto Arsizio. Dovrebbe essere in giro con la sua auto, una Seat Leon station wagon blu…». E aggiunge la targa: «targata EZ061EK». Prima di lanciare l’appello: «Chiunque avesse notizie o informazioni o per avvistamenti è pregato di contattare i Carabinieri o me al cellulare 3401864585 o Erica allo 3332460419».

LEGGI ANCHE: Appartamento a fuoco nella notte, anziano in gravi condizioni.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE