Festa del patrono a San Vittore Olona: tradizionale pallone bruciato durante la santa messa e poi associazioni in mostra.

Festa del patrono

Una giornata completamente dedicata alla comunità. E’ quella che si è svolta domenica 5 maggio 2019 a San Vittore Olona in occasione del santo patrono. Una giornata speciale promossa dalla parrocchia e dall’oratorio, insieme alle associazioni attive in paese e col patrocinio del Comune.
Molto intensa e partecipata la santa messa delle 11, alla presenza del sindaco Marilena Vercesi e di altri esponenti della giunta, del comandante della Polizia locale Ermanno Taeggi e una rappresentanza dei carabinieri della stazione di Cerro Maggiore. Durante la cerimonia il parroco don Davide Bertocchi ha “incendiato” il pallone sull’altare, rituale questo che si rinnova ogni anno.
Al termine della funzione religiosa, tutti al Centro sacra famiglia dove vi erano tutte le associazioni (non era possibile rimanere in piazza a causa del maltempo): presenti l’oratorio, il Gruppo scout Legnano 1, l’Aeroplano, Una casa per Pollicino, Gruppo Amichevolmente, Comitato accoglienza bambini di Chernobyl, gruppo missionario e altri ancora. Ed è qui che si è svolto anche il rinfresco (il ricavato delle vendite benefiche e le offerte raccolte con l’aperitivo saranno destinate alla Caritas per sostenere famiglie in difficoltà nell’ambito del progetto Zaccheo. Alle 15 Open Day dell’oratorio estivo, poi Vespri e benedizione dei veicoli.

Le foto:

 

Leggi anche:  Elezioni San Vittore Olona: candidati sindaco a confronto VIDEO

TORNA ALL’HOME PAGE DI SETTEGIORNI PER LE ALTRE NOTIZIE