Fiera di San Vittore Olona, successo per l’evento e per “il pre-fiera” con con consegna defibrillatore al Comune e concerto della Complesso bandistico sanvittorese.

Fiera di San Vittore Olona, folla tra le bancarelle

Moltissime bancarelle, stand di associazioni, un tuffo nel passato con la pratica dello schiacciare l’uva coi piedi e sgranare una pannocchia senza dimenticare laboratori e lo spettacolo di magia con Roberto Bombassei e le classiche bancarelle con merce e prodotti tipici. E poi la sorpresa, graditissima, di quest’anno: il “Trenino campagnolo” che ha portato a spasso bimbi e famiglie nella zona dei Mulini, e il “Trenino musicale” che nel tardo pomeriggio ha portato tutti a fare un giro in paese insieme alle note del Complesso bandistico cittadino.
Complice un sole caldo, la giornata è stata da incorniciare. Insomma, “La fiera e le sue tradizioni”, organizzata dal Comune, storica fiera lungo la via Roma a San Vittore Olona, ha lasciato il segno.  “Una manifestazione bellissima, della quale siamo molto orgogliosi – il commento del sindaco Daniela Rossi -. Siamo contenti che la gente si sia divertita moltissimo, un grande grazie va ai nostri consiglieri di maggioranza Fabio Terragnoli e Fiorella Carnevali che si sono impegnati moltissimo per questo evento”.

LE FOTO DELLA FIERA:

Defibrillatore donato e concerto della banda

Domenica 8 settembre 2019, la fiera è stata anticipata da due appuntamenti importanti, svoltisi nella sala polivalente di via Veneto sempre a cura del Comune. Alle 17 la famiglia Regalia ha donato al Comune il defibrillatore da loro acquistato in memoria di Adriano (noto sportivo e appassionato di corsa) che a breve sarà installato nella zona del Mulino Meraviglia e potrà salvare vite in caso di arresto cardiaco. “Un gesto importante – ha dichiarato il sindaco Daniela Rossi -, ora come Amministrazione comunale lo installeremo nella zona del Mulino Meraviglia, dove c’è il percorso frequentato da ciclisti e corridori”.
“Uno strumento che può fare la differenza – ha ricordato la famiglia -, un grazie all’ex giunta con cui era iniziato al percorso, ora la donazione al Comune che lo installerà in una zona molto frequentata da chi si allena”.
Poi via con la musica del Complesso bandistico sanvittorese: in scaletta brani dei Queen, Cream, una carrellata coi successi degli anni ’60 e di Modugno per chiudere con “Imagine” di John Lennon.  A presentare i vari brani dei divertenti siparietti a cura dell’ex Compagnia dialettale sanvittorese con i divertentissimi Pinuccio Gallo Stampino, Roberto Meraviglia e Roberto Malacrida. E gran finale con l’”Aperitivo lombardo”: niente spritz ma, come ai bei tempi, pane (sanvittorese), salame e sottaceti.

Leggi anche:  Corpo Musicale S. Stefano: i numeri della Festa della Musica

LE FOTO DEGLI EVENTI DI DOMENICA:

TORNA ALL’HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE