Appuntamento con enti locali, scuole, università, stampa, operatori mobilità e associazioni. Obiettivo: raccogliere valutazioni sulle attività su cui il Gruppo dovrà investire.

FNM, con il comune di Saronno, incontra stakeholder

FNM, in collaborazione con il Comune di Saronno, organizza un incontro con enti locali, scuole, università, stampa, operatori della mobilità e associazioni per raccogliere le valutazioni degli attori locali sulle attività e le operazioni del Gruppo, legate al tema della Sostenibilità e della Responsabilità Sociale d’Impresa.

Dialogo aperto

Queste valutazioni saranno elaborate per aggiornare ed evidenziare
le tematiche su cui il Gruppo si focalizzerà per investire le proprie risorse e indirizzare il
business.

“Lo sviluppo sostenibile del territorio è un elemento importante nella pianificazione delle attività di FNM” spiega il vicepresidente di FNM Gianantonio Arnoldi. “L’incontro di oggi rappresenta per noi l’occasione migliore, non solo per raccogliere istanze, ma anche per promuovere un dialogo aperto e multidirezionale tra le stesse realtà locali”.

Bilancio di sostenibilità e piano 2020

L’azienda ha intrapreso un percorso di sostenibilità dal 2014 con il proprio Bilancio di Sostenibilità, documento che rendiconta le performance raggiunte in ambito economico, sociale e ambientale del Gruppo e oggi diventato Dichiarazione Non Finanziaria, d’obbligo per le aziende di grandi dimensioni e quotate in Borsa come FNM. L’azienda si è inoltre dotata, da giugno 2017, di un Piano di Sostenibilità 2020 che fissa più di 50 obiettivi puntuali in tema di sostenibilità.

Il commento del sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli

“Quella di oggi è un’iniziativa sicuramente importante. Ringrazio il Gruppo FNM per aver scelto la nostra città. Per noi la stazione ferroviaria di Saronno riveste da sempre un ruolo significativo tanto da influenzare le logiche dello sviluppo urbanistico. Molti e tutti importanti sono i progetti che metteremo in campo nei prossimi mesi. Penso, ad esempio, alla realizzazione di un maxi parcheggio di 300 posti principalmente per pendolari nell’area un tempo di proprietà dell’immobiliare Isi, attorno a viale Escrivà. A seguire, è in fase di progettazione un percorso ciclopedonale che collegherà la stazione e il Santuario della Beata Vergine dei Miracoli. Al contorno, migliora la fruibilità della città il servizio di car sharing posto in essere da E-Vai in via Carcano ed in viale Escrivà. Infine, nelle previsioni urbanistichedi piano resta l’ipotesi di realizzare in viale Escrivà una rotatoria ed una strada di collegamento con via Milano, oltreché una nuova fermata di autobus in entrambe le direzioni”.

Ascolto del territorio

Il Gruppo FNM, per promuovere e partecipare attivamente al dibattito locale sui temi della Sostenibilità e della Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR), ha sviluppato negli ultimi anni diverse iniziative di ascolto sul territorio. L’appuntamento di Saronno fa parte di questa attività. I partecipanti, attraverso una apposita piattaforma on-line, sono chiamati a esprimere le proprie valutazioni, sotto forma di “voto” riguardo le tematiche proposte che verranno elaborate per il Bilancio di Sostenibilità 2018 – Dichiarazione Non Finanziaria, secondo l’obbligo normativo del D.Lgs. 254/2016.