Range Rover Evoque protagonista alla Milano Design Week. Un suggestivo percorso interattivo allestito presso la Galleria Blindarte in Brera dal 9 al 14 Aprile, mira a svelare l’auto in tutta la sua interezza, progettata secondo i canoni di un lusso responsabile. Due installazioni artistiche en plein air, una in Zona Tortona, e l’altra in Brera, amplificano la presenza di Land Rover alla Milan Design Week con l’intento di rendere omaggio alla città e alla sua natura eclettica. “Live for the City & the Art of Urban Design” è il leitmotiv di Land Rover, che torna alla Milan Design Week per il sesto anno consecutivo. Il design eco-chic della nuova Range Rover Evoque sarà protagonista di questa edizione e verrà reinterpretato in chiave artistica.

Range Rover Evoque

“The Art of Urban Design” rappresenta l’impegno di Land Rover, che con il nuovo modello di Range Rover Evoque dimostra come sia possibile disegnare il futuro dell’industria automotive secondo i canoni di un lusso responsabile e in chiave ecosostenibile, conciliando design, bellezza, innovazione tecnologica e prestazioni elevate. L’iconico brand automotive britannico dà così forma a Live for the City & the Art of Urban design, proponendo unpercorso espositivo artistico, dove varie tappe allestitive conducono il visitatore alla scoperta della nuova Range Rover Evoque, del suo design unico e distintivo e dei valori rappresentati. Il percorso, realizzato in collaborazione con lo studio Bellanova design dell’Architetto Rocco Bellanova, si sviluppa all’interno di Blindarte, storica galleria d’arte in via Palermo 11, nel cuore di Brera.

Un’immagine che si compone

L’allestimento evocativo, sviluppato su tre livelli, come in un metaforico puzzle artistico, compone l’immagine della nuova Range Rover Evoque ambiente dopo ambiente, partendo dal cortile esterno, dove il modello si presenta sottoforma di wire form, nella sua essenza più pura e immateriale. Al culmine del suo viaggio, il visitatore potrà ammirare la nuova Range Rover Evoque nella sua architettura totalmente rinnovata, che offre inediti standard di raffinatezza, capacità e sostenibilità. All’interno, Il percorso si apre con la Responsible Luxury Area, un ambiente in cui la vettura è ancora oggetto immateriale, letto attraverso alcuni dei tessuti, naturali e riciclati, che la compongono, a testimonianza della crescente attenzione del marchio per le tematiche legate alla sostenibilità.

Leggi anche:  Sistema di avviso di marcia contromano è realtà

E poi c’è l’Innovation Lab

Il viaggio prosegue poi nell’Innovation Lab, in cui la vettura vive solo sotto forma di immagine che continua a comporsi virtualmente con l’utilizzo di tecnologie digitali, attraverso l’utilizzo del Tilt Brush. In quest’area il visitatore può muoversi liberamente nello spazio, vivendo l’esperienza di una tecnologia avanzata come la Virtual Reality, che si fonde con l’innovazione tecnologica della nuova Evoque. L’ultimo passaggio del percorso vede materializzarsi la nuova Range Rover Evoque, nella design & Reveal Area, dove un gioco di immagini e video crea un’esperienza totalmente immersiva che racconta le vibranti sinergie tra l’ambiente urbano e la nuova Evoque, che ne è protagonista.