Biblioteca, il sindaco Fratus si dice disponibile a un incontro con il comitato. Non subito, però.

Biblioteca, il sindaco risponde alla richiesta del comitato

In apertura di consiglio comunale, martedì sera 15 maggio, il sindaco di Legnano Gianbattista Fratus ha annunciato la propria disponibilità a incontrare i rappresentanti del comitato Biblioteca sì, sprechi no. La richiesta era stata protocollata una decina di giorni fa, mentre il comitato si apprestava a tagliare il traguardo delle 4.500 firme. “Dopo la pubblicazione da parte dell’Amministrazione dei documenti di fattibilità della nuova biblioteca e del trasferimento di numerosi uffici all’ex tribunale – argomentavano gli attivisti -, il Comitato ritiene opportuno un confronto con l’Amministrazione, sia politico che tecnico, per far valere le proprie ragioni e quelle della cittadinanza che ha sottoscritto la petizione”.

L’incontro solo dopo il Palio

Fratus si è quindi detto disponibile, ma ha escluso che il confronto possa avvenire prima del Palio, considerati gli impegni che questo comporta. E anche per l’assemblea pubblica sul tema della nuova biblioteca sarà necessario aspettare: “Ritengo che sarà fattibile quando avremo un’idea di progettazione – ha spiegato il primo cittadino in consiglio comunale -. Per ora abbiamo soltanto localizzato l’area e finanziato il progetto. Gli uffici stanno ancora lavorando al bando”.

Leggi anche:  Nidi gratis anche a Legnano: ecco come