Caso via Roma a Saronno: parla il sindaco Alessandro Fagioli in merito agli ultimi sviluppi.

Caso via Roma a Saronno: le parole del sindaco

“A noi interessa risolvere i problemi dei nostri concittadini, alle minoranze invece solamente perseguire i propri interessi politici e così facendo si rendono responsabili di bloccare importanti lavori di miglioramento della città, come nel caso specifico. Via Roma è una strada che necessita assolutamente di un’importante opera di riqualificazione, così come è stato deciso da me e dalla mia amministrazione, ma evidentemente alle minoranze le problematiche dei saronnesi non interessano: le mamme che attraversano la via con i passeggini, i disabili che faticano a percorrere la strada e le difficoltà degli anziani, per me sono priorità, per gli antagonisti invece non meritano l’attenzione dovuta.

Prendo atto della decisione del Tribunale Amministrativo Regionale che rispetto e che a novembre valuterà in merito ad un cavillo burocratico in quanto la decisione della sospensiva non boccia la nostra decisione e non valuta illegittima la nostra delibera.

Il mio interesse in qualità di primo cittadino rimane quello di risolvere i problemi dei saronnesi e non quello di crearne e per questo siamo già al lavoro con gli uffici per cominciare i lavori di miglioramento di via Roma il prima possibile.”

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI CORRELATI