Cuggiono, il gruppo di minoranza Agorà presenta una mozione in Consiglio sullo sviluppo della digitalizzazione in paese e la maggioranza si divide ancora.

Cuggiono: la nuova divisione della maggioranza

La mozione del gruppo di minoranza Agorà, discussa nel Consiglio di ieri sera – giovedì 26 settembre 2019 -, sullo sviluppo della digitalizzazione in paese crea una nuova divisione nella maggioranza. Non solo il gruppo “Prima Cuggiono e Castelletto” degli ex forzisti ma anche la componente civica “Vivere Cuggiono” rappresentata da Luigi Tresoldi e Alessandro Marzullo, ha votato a favore della mozione con i gruppi di minoranza Agorà e Cuggiono Democratica. Mozione passata con l’astensione della componente leghista della maggioranza.

La mozione che ha “isolato” la Lega

Il testo chiede un impegno dell’Amministrazione affinché la fibra ottica possa raggiungere il maggior numero di abitazioni e aziende del territorio comunale, e che tale impegno venga indicato nel Dup (documento di programmazione del comune) per lavorare e iniziare a raggiungere un obiettivo.

Le parole del sindaco

Il sindaco Maria Teresa Perletti (Lega) ha detto che sta lavorando alla questione e nei prossimi giorni incontrerà operatori telefonici per capire quanto investire sulla cablatura del paese. Il capogruppo della Lega Gianfranco Ronchi ha chiesto il ritiro della mozione perché preventivo esporsi senza avere la certezza di quanto investire.

Leggi anche:  Centri per l'impiego e "navigator": tutto da rifare, passano dalle Province alla Regione

La replica di Agorà

“La mozione ci impegna a lavorare per estendere la cablatura – ha detto Paolo Sassi di Agorà -e il tema del Dup é importante perché prevede una programmazione. Non é importante la cifra da impegnare é necessario partire. Impegno dell’amministrazione é contattare le società perché investano nel nostro paese portando Cuggiono nel futuro”. D’accordo con Sassi tutto il consiglio eccetto il sindaco Perletti, Ronchi, Panza e Porro della Lega che si sono astenuti. Una nuova divisione nella maggioranza, una dicotomia di visione del paese che dovrà essere chiarita politicamente al suo interno.

LEGGI ANCHE: Cuggiono, la maggioranza si spacca. L’opposizione: “Il sindaco non ha più la maggioranza”