Elezioni Tradate, annunciato il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra formata dal Pd e dalla lista civica Abitare Tradate.

Elezioni Tradate, il centro sinistra candida Prestinoni

Sarà Mauro Prestinoni il candidato della coalizione di Pd e della lista civica Abitare Tradate. La presentazione stamattina, nell’ex Municipio di Abbiate Guazzone. Nome della coalizione “Progetto Tradate”.

Già consigliere in passato dal ’90 al ’93, negli anni della Giunta Lucioni e fondatore del Partito Democratico a Tradate, Prestinoni sarà “la sintesi delle dua liste e delle idee che vogliamo mettere in campo per la città”, lo ha presentato il segretario Pd Jessica Vedovato.

LEGGI ANCHE: Elezioni amministrative Tradate, Lega indecisa fra Ceriani e Clerici

Persone al centro

Quale, quindi, il progetto per la città? “Tradate è una bella città – ha esordito Prestinoni – con potenzialità e risorse importanti rappresentate dalle persone e dalle associazioni. Noi vogliamo partire da questa ricchezza. In un periodo in cui si divide con la paura noi vogliamo costruire con il coraggio, programmare per il futuro, non vogliamo chiuderci in un’idea di città che non guarda oltre i propri cancelli. Guardiamo alle persone, al territorio devastato con varianti e costruzioni in cambio di oneri: noi vogliamo rigenerarlo, costruire spazi”. La volontà è anche per un nuovo approccio dell’Amministrazione. “Il sindaco e gli assessori devono progettare, cercare risorse, costruire il futuro – ha continuato Prestinoni – La politica deve elevarsi dalle piccole cose come la buca per strada o il sacchetto abbandonato: fatti i progetti di quelli devono occuparsi gli uffici. Portano voti, certo, ma fanno morire la città perchè l’attenzione della politica deve saper guardare oltre a quello”.

Leggi anche:  Elezioni amministrative, Saibene è il candidato di Uniti x Uboldo

Non c’è Partecipare Insieme 2.0 ma “la lista è aperta”

Nella coalizione, “unica alternativa all’attualr governo della città” come l’ha presentata Rolando Codato, manca però l’altra importante realtà del centrosinistra cittadino: la lista dell’ex sindaco Laura Cavalotti, Partecipare Insieme 2.0. “La nostra coalizione è aperta a chiunque creda e condivida i nostri propositi – ha risposto il candidato sindaco – ovviamente, non sarà aperta all’infinito. Abbiamo fatto questa coalizione, non abbiamo notizie di altre liste. Poi, ciascuno è libero di fare le sue scelte: è la democrazia”.

LEGGI ANCHE: Elezioni amministrative, il Pd Tradate: “Ok alla coalizione”