Piano diritto allo studio della giunta comunale di S.Vittore Olona.

Piano diritto allo studio, tutti i progetti

Approvato dalla giunta comunale il Piano per l’anno scolastico 2018-2019, che sostiene l’attività della scuola. Piano che non soddisfa la Lega che polemizza.
«Un piano – commenta il sindaco Marilena Vercesi, che detiene la delega all’Istruzione – che è prova concreta dell’impegno portato avanti in questi 10 anni dalla mia Amministrazione a sostegno delle scuole e del diritto allo studio. Uno sforzo che abbiamo concretizzato non solo con fondi ma anche con realizzazione e finanziamento di altre attività didattiche e gite promosse direttamente dal Comune».
Nel piano è previsto un contributo di 25mila euro per l’istituto comprensivo Carducci: 7200 per la scuola dell’infanzia, 6300 per la primaria, 3500 per secondaria di primo grado, 8mila per il supporto amministrativo. La dirigenza, a fine anno, presenterà anche una relazione dei docenti sui progetti e l’indice di gradimento. Confermata l’assistenza ai diversamente abili, servizio pedagogico, assistenza alla mensa per le medie, pre e post scuola alla primaria e infanzia e centro estivo per quest’ultima con spesa di 182mila euro.

Sicurezza, ambiente e legalità

Tra i progetti del Comune, Vercesi ricorda «quello di educazione stradale, alimentare, educazione ambientale col progetto didattico Olona Green Way e di educazione alla legalità contro il bullismo, abuso di alcol e stupefacenti e dell’uso di internet e social network».
«In particolare – aggiunge il sindaco – il progetto Educazione alla legalità, negli anni, ha fornito ai ragazzi l’opportunità di confrontarsi con esperti e corpo docenti per comprendere e cogliere non solo le norme della vita sociale ma i valori che sottendono a essa. Educare alla legalità diventa il tratto distintivo di una comunità davvero attenta alla formazione ed educazione delle giovani menti».

Leggi anche:  Si ribalta con la sua auto, paura per un anziano FOTO

LEGGI ANCHE:
Piano diritto allo studio, Lega contro il sindaco

TORNA ALL’HOME PAGE DI SETTEGIORNI PER LE ALTRE NOTIZIE