Il gruppo regionale del Pd chiede alla Regione di dare attenzione al caso dei 110 lavoratori della “Tessitura di Nosate” di Santo Stefano Ticino, che rischiano di perdere il lavoro per la decisione della proprietà di cessare l’attività.

LEGGI ANCHE:

“Tessitura di Nosate” chiude, 105 lavoratori a casa. Pronto lo sciopero

Crisi tessiture di Nosate, Trezzani: “Tuteliamo i lavoratori”

Protesta dei lavoratori alla Tessiture di Nosate VIDEO

Tessitura di Nosate: Pd chiede alla Regione di dare attenzione al caso

“Siamo preoccupati per il destino dei lavoratori e delle loro famiglie, a cui va la nostra solidarietà, e per le ricadute che la chiusura della Tessitura di Nosate avrebbe su tutto il territorio circostante. In commissione attività produttive e lavoro del Consiglio regionale è già calendarizzata per giovedì prossimo un’audizione delle rappresentanze sindacali e della proprietà dell’azienda. Attendiamo di conoscere i dettagli della situazione, ma chiediamo intanto alla Regione di fare il possibile, con gli strumenti che si è data, per scongiurare la chiusura del sito produttivo.” Lo dichiarano gli esponenti del Pd Carlo Borghetti, vice presidente del Consiglio regionale, e Samuele Astuti, capogruppo dei dem in commissione attività produttive di Palazzo Pirelli.