La carica dei 250 agli Italiani di karate

Hanno riscosso un ottimo successo i campionati italiani di karate – kata (maschili e femminili) che si sono svolti sabato e domenica al Pala Errebi San Quirico di Asti. Sabato 2 febbraio hanno avuto luogo gli Assoluti, mentre domenica sono scesi in gara gli Esordienti della categoria “Under 14”. Si è gareggiato nell’ambito della specialità “kata”, vale a dire una simulazione di combattimento che si esegue individualmente ma con più avversari immaginari. Esattamente 252 gli atleti che hanno preso parte all’evento. Erano provenienti da tutta Italia, anche dalla Sicilia e dalla Sardegna. Questi i campioni d’Italia 2019. Seniores maschili: Mattia Busato (Centro Sportivo Esercito Roma). Seniores femminili: Viviana Bottaro (G.S. Fiamme Oro Roma). Esordienti maschili: Gioele Giovagnoni (Cus Perugia). Esordienti femminili: Roberta Dominici (Skorpion Karate di Varese).Ecco le società vincitrici. Seniores maschili: Centro Sportivo Esercito Roma. Seniores femminili: G.S. Fiamme Oro Roma. Esordienti maschili: Cus Perugia. Esordienti femminili: Skorpion Varese.
Patrocinata dal Comune di Asti, la manifestazione è stata organizzata, sotto l’egida del Coni, dal Comitato regionale della FiJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) in collaborazione con l’ASD KDS Mongardino Karate.

Ha detto Cristiano D’Attis, rappresentante della KDS e direttore sportivo:

“Ringrazio la Federazione per aver portato ad Asti un avvenimento di questa importanza e, nello stesso tempo, il sindaco Maurizio Rasero e l’assessore allo sport Mario Bovino (quest’ultimo presente alla premiazione assieme a Lavinia Saracco del Coni di Asti, ndr), i quali hanno collaborato vivamente all’ottima riuscita dell’evento. Tutto ciò si è potuto realizzare grazie anche alla collaborazione dei nostri associati, allievi e genitori. Ringrazio inoltre, per quanto riguarda la FiJLKAM nazionale, i componenti della commissione e il vicepresidente Sergio Donati, oltre agli Alpini di Asti per essere stati presenti a questa manifestazione. Vorrei ricordare infine che un nostro atleta della categoria “Cadetti”, Loris Gamba, si è qualificato, il 27 gennaio a Savigliano, per gli Italiani in programma a Ostia sabato 23 e domenica 24 febbraio”.

Al Pala Errebi San Quirico era anche presente il maestro Piero Caiano, delegato della Federazione provinciale e tecnico del Dinamic Karate Asti. In rappresentanza della società astigiana hanno gareggiato Riccardo Priolo, Gianmarco De Grandi (impegnati entrambi negli Assoluti) e Alessia Campisciano (Esordienti Under 14). Questo il commento di Piero Caiano: <E’ stata una manifestazione importantissima per la città di Asti. Ottima l’organizzazione e positiva l’affluenza di atleti e tecnici accompagnatori>

Leggi anche:  Laura Fusetti dopo i mondiali: "Voi tifosi siete la nostra vittoria"

Soddisfatto Sergio Donati, vicepresidente nazionale della Federazione. Ecco le sue impressioni: “Asti è una cittadina che rappresenta il Piemonte, quello più vero. L’ospitalità si è rivelata all’altezza delle tradizioni di questa regione. Del resto, questi campionati hanno il vantaggio di far conoscere tutta l’Italia. Organizzazione eccellente, e tutte le prove sono state seguite con la massima attenzione”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE