Pulciniadi Varese: venerdì 18 maggio una “sfilata olimpica” di oltre 330 bambini e bambine di 4 e 5 anni.

Pulciniadi Varese: per sport e per gioco

Una “sfilata olimpica” di oltre 330 bambine e bambini di 4 e 5 anni che invadono la città, escono dalle loro scuole e vanno alla conquista di uno spazio a loro dedicato nel cuore cittadino. Una mattinata di giochi e sport all’insegna di divertimento e aggregazione: minibasket, minirugby, ginnastica artistica e percorsi ludico-motori in piazza Repubblica. Venerdì 18 maggio a Varese, per la prima volta, arrivano le Pulciniadi, i “Giochi Olimpici” pensati per i bambini che frequentano il secondo e il terzo anno delle Scuole dell’Infanzia cittadine che hanno accettato con entusiasmo di partecipare.

Sana competizione

Volutamente in prossimità della Giornata Mondiale del Gioco, i nostri “mini olimpici” saranno stimolati, mediante le dinamiche proprie del giocosport, a confrontarsi con sé stessi, con gli altri bambini, ma anche a cooperare per raggiungere un obiettivo comune. I bambini saranno infatti divisi in 4 squadre di 4 colori diversi, che mischiano e uniscono insieme gli alunni di tutte le scuole aderenti all’iniziativa, per favorire occasioni di aggregazione e conoscenza reciproca, senza agonismo, dove la sana competizione sarà anzitutto con la propria voglia di crescere.

Collaborazione e sinergia tra Istituti

Un bel momento di condivisione tra Scuole dell’Infanzia della stessa città, un’opportunità per instaurare efficaci relazioni di collaborazione e sinergia tra Istituti, che spesso affrontano le stesse sfide quotidiane. Sarà anche un’importante riappropriazione di uno spazio urbano simbolico per Varese, che per un’intera mattinata verrà non solo “riempito”, ma vissuto, partecipato e dotato di significato attraverso la magia dello Sport inteso come strumento di crescita.

Leggi anche:  Inaugurata la pista di atletica dello stadio di Saronno

“Giocoport, bambini, scuola”

Le Pulciniadi sono la manifestazione culminante del Progetto “Giocosport, bambini, scuola”: nato per rispondere all’emergenza ludico-motoria che caratterizza le attuali generazioni di bambini e per promuovere il valore educativo del Giocosport, è stato realizzato grazie al prezioso contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto e alla fondamentale collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Educativi e con l’Assessorato allo Sport del Comune di Varese.

 “Le Pulciniadi saranno l’attività conclusiva di un ricco percorso fatto di progetti sportivi che sono stati realizzati quest’anno nelle scuole dell’infanzia comunali di Varese – ha spiegato l’assessore ai Servizi educativi del Comune di Varese, Rossella Dimaggio – Vedrà la partecipazione di oltre 300 bambine e bambini che verranno coinvolti in una bellissima giornata ricca di attività sportive. Sarà dunque una grande festa per far divertire tutti i partecipanti ma avrà anche un fondamentale obiettivo: trasmettere l’importanza di praticare sport già da piccoli, tema su cui l’amministrazione si sta concentrando con diverse iniziative e progetti”.

L’intenzione che anima l’équipe di Progetto, composta da Energicamente (capofila), Sportpiù, Robur et Fides e CSI Varese, è rendere le Pulciniadi un appuntamento fisso per il Giocosport, le Scuole dell’infanzia e l’intera città, con l’obiettivo di promuovere il potere educativo-formativo e aggregante dello sport inteso come strumento di crescita individuale e collettivo.

LEGGI ANCHE: Isis Manzoni intervento blitz risolve danni dei nubifragi oppure TORNA ALLA HOME PER LE TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!